GP Canada F1 2022: Sainz lotta per la vittoria, Leclerc chiude 5°

Carlos Sainz

E’ stata una gara divisa in due tronconi quella di Montreal. Nel primo la noia l’ha fatta da padrona, poi la Safety Car causata da Yuki Tsunoda ha rimescolato le carte in tavola, mettendo pepe sul finale. La Ferrari se ne va dal Canada con un 2° e un 5° posto che portano una consapevolezza: anche in un circuito non favorevole, la F1-75 si è dimostrata la macchina più veloce in pista, uno o due decimi a giro più della Red Bull. Qualcosa che fa guardare al futuro in modo più speranzoso. Anche in ottica campionato, nonostante dei distacchi che cominciano a diventare pesanti in entrambe le classifiche.

Carlos Sainz parte bene ma non riesce a scavalcare Fernando Alonso al via. Nonostante ciò, al primo giro con DRS aperto ce la fa, anche facilmente e si mette all’inseguimento di Max Verstappen. La prima Virtual Safety Car causata dal compagno di squadra Sergio Perez, ritirato per un problema di affidabilità, spinge l’olandese a rientrare ai box dopo pochissime tornate. La gomma montata è la dura, mentre Sainz rimane fuori, in attesa di un altra Virtual o di una Safety.

Max guadagna, inevitabilmente, con pneumatici nuovi, ma non così tanto come sperava. La seconda Virtual della gara, per colpa del ritiro di Mick Schumacher, permette a Carlos di rientrare ai box. Ma c’è la beffa: infatti, proprio mentre lo spagnolo sta effettuando il suo pit stop la Virtual viene tolta e, per questo, non guadagna nulla sul pilota della Red Bull. Il ritmo della Ferrari numero 55 è comunque ottimo, 4-5 decimi a giro più rapido di Verstappen.

Carlos guadagna 4 secondi su Max in una ventina di giri e il campione del mondo in carica opta per la seconda sosta. Dopo sole 6 tornate dal suo pit stop, esce la Safety Car per l’incidente di Yuki Tsunoda. Sainz ne approfitta per montare anche lui gomme dure nuove. Alla ripartenza, i due figli d’arte cominciano una gara da qualifica, con lo spagnolo che si dimostra più veloce. Ma non ne ha per superare sul dritto. E’ così che, dopo qualche timido tentativo, Carlos è costretto ad arrendersi e conquistare un comunque convincente secondo posto.

La gara di Charles Leclerc è tutta d’attacco sin dall’avvio, dopo aver scelto gomma dura in partenza. Nei primi giri guadagna posizioni su posizioni. Un buon passo per il monegasco che, però, paga tantissimo il fatto di essere rimasto tantissimi giri dietro alla velocissima Alpine di Esteban Ocon. Poi Charles è sfortunato al suo pit stop: monta la media, ma la sua sosta è lenta e finisce dietro un trenino di macchine molto più lente. Con la Safety Car e le fermate ai box degli altri, Leclerc si ritrova in settima posizione. Si riparte e, con due sorpassi stupendi, supera entrambe le Alpine ma non ne ha per andare a prendere la Mercedes di George Russell e si porta a casa un 5° posto, dal 19°.

Con la consapevolezza di avere la macchina più veloce della griglia, la Ferrari si presenterà al prossimo appuntamento di Silverstone con un rinnovato e insperato ottimismo. Dato sia dalle prestazioni della F1-75 e da un Leclerc che non sarà più in penalità, dopo aver scartato anche la terza power unit. Ma anche da un ritrovato Sainz, di nuovo a proprio agio con la macchina grazie ad un assetto più verso il posteriore. Il tracciato inglese sarà un ulteriore prova da sfruttare per la Rossa, sia per tornare alla vittoria, sia per dare uno scossone alla Red Bull. Per farla svegliare dal sogno che stanno vivendo.

GP CANADA F1 2022 ORDINE D'ARRIVO - Domenica 19 Giugno 2022 
Pos     Nr      Pilota 	        Team 	      Tempo/Gap       Giri
1	33	M. Verstappen 	Red Bull			70
2	55	C. Sainz 	Ferrari		+ 0"993 	70
3	44	L. Hamilton 	Mercedes	+ 7"006 	70
4	63	G. Russell 	Mercedes	+ 12"213	70
5	16	C. Leclerc 	Ferrari		+ 15"166	70
6	31	E. Ocon 	Alpine		+ 23"890	70
7	14	F. Alonso 	Alpine		+ 24"945	70
8	77	V. Bottas 	Alfa Romeo	+ 25"247	70
9	24	G. Zhou 	Alfa Romeo	+ 26"952	70
10	18	L. Stroll       Aston Martin	+ 38"222	70
11	3	D. Ricciardo 	McLaren 	+ 43"047	70
12	5	S. Vettel 	Aston Martin	+ 44"245	70
13	23	A. Albon 	Williams	+ 44"893	70
14	10	P. Gasly 	AlphaTauri	+ 45"183	70
15	4	L. Norris 	McLaren		+ 52"145	70
16	6	N. Latifi 	Williams	+ 59"978	70
17	20	K. Magnussen 	Haas		+ 68"180	70
18	22	Y. Tsunoda 	AlphaTauri	Ritirato	
19	47	M. Schumacher   Haas		Ritirato	
20	11	S. Perez 	Red Bull	Ritirato
CLASSIFICA PILOTI F1 2022
1	M. Verstappen	Red Bull	175
2	S. Perez	Red Bull	129
3	C. Leclerc	Ferrari 	126
4	G. Russell	Mercedes	111
5	C. Sainz	Ferrari 	102
6	L. Hamilton	Mercedes	77
7	L. Norris	McLaren 	50
8	V. Bottas	Alfa Romeo	44
9	E. Ocon 	Alpine  	39
10	F. Alonso	Alpine  	22
11	P. Gasly	AlphaTauri	16
12	K. Magnussen	Haas    	15
13	D. Ricciardo	McLaren 	15
14	S. Vettel	Aston Martin	13
15	Y. Tsunoda	AlphaTauri	11
16	A. Albon	Williams	3
17	L. Stroll	Aston Martin	3
18	G. Zhou 	Alfa Romeo	3
19	N. Latifi	Williams	0
20	M. Schumacher	Haas    	0

CLASSIFICA COSTRUTTORI F1 2022
1	Red Bull	304
2	Ferrari 	228
3	Mercedes	188
4	McLaren 	65
5	Alpine  	61
6	Alfa Romeo	47
7	AlphaTauri	27
8	Aston Martin	16
9	Haas    	15
10	Williams	3

GP CANADA F1 2022 – FOTO

[See image gallery at www.circusf1.com]

L’articolo GP Canada F1 2022: Sainz lotta per la vittoria, Leclerc chiude 5° proviene da .