GP Bahrain F1 2020: Orari TV Sky e TV8, programma e diretta web

Lewis Hamilton ha vinto il settimo titolo mondiale, raggiungendo così Michael Schumacher nella classifica di tutti i tempi, ma mancano ancora 3 gare prima di terminare questo campionato e la Formula 1 continua la sua trasferta in Medio-Oriente con il Gran Premio del Bahrain F1 2020.

GP BAHRAIN F1 2020: ORARI TV

Il Gp del Bahrain F1 2020 sarà trasmesso interamente dalle reti Sky, in diretta e in esclusiva per gli abbonati Sky Sport. Qualifiche e gara saranno visibili poi in chiaro, anche se in differita, sul canale TV8.

Tuttavia potrete seguire la nostra diretta su CircusF1, dove avrete a disposizione tutti i tempi (Live Timing), il commento (scritto e in audio, grazie alla web radio LiveGp), le classifiche aggiornate minuto per minuto, le foto e molto altro.

VENERDI' 27 NOVEMBRE 2020
ORA ITALIANA   | Evento          | Diretta TV*     | Diretta Web 
12:00 - 13:30  | Prove Libere 1  | SKY Sport F1 HD | CircusF1 LIVE
16:00 - 17:30  | Prove Libere 2  | SKY Sport F1 HD | CircusF1 LIVE
* Prove Libere 1 e 2: nessuna differita su TV8

SABATO 28 NOVEMBRE 2020
ORA ITALIANA  | Evento           | Diretta TV*     | Diretta Web    
12:00 - 13:00 | Prove Libere 3   | SKY Sport F1 HD | CircusF1 LIVE 
15:00 -       | Qualifiche       | SKY Sport F1 HD | CircusF1 LIVE
* Qualifiche: differita TV8 ore 21.00. Prove Libere 3: nessuna differita su TV8

DOMENICA 29 NOVEMBRE 2020
ORA ITALIANA  |  Evento          | Diretta TV*     | Diretta Web 
15:10 -       |  Gara            | SKY Sport F1 HD | CircusF1 LIVE
* differita su TV8 alle 21:00

GP BAHRAIN F1 2020: LA DIRETTA WEB, GRAZIE AL NOSTRO LIVE

Anche quest’anno potrai seguire gratis e in tempo reale su CircusF1 la diretta di prove libere, qualifiche e gara con aggiornamenti in real time su ciò che avviene in pista e non solo.

GP BAHRAIN F1 2020: IL CIRCUITO

Nome: Bahrain International Circuit
Località: Sakir, Bahrain
Lunghezza: 5.412m
Numero di curve: 15
Giri: 57 con un totale di 308,238 km
Primo GP: 2004
Podio 2019: 1° Lewis Hamilton (MER), 2° Valtteri Bottas (MER), 3° Charles Leclerc (FER).

GP BAHRAIN F1 2020: LE CARATTERISTICHE DELLA PISTA

La pista costruita nel deserto presenta lunghissimi rettilinei e un secondo settore molto guidato, ma che presenta lo stesso un lungo rettilineo.

Sarà molto importante la velocità di punta nei rettilinei, quindi vedremo vetture molto scariche di alettoni, ma il grip sarà recuperato con sospensioni più morbide che migliorano l’aderenza soprattutto sull’anteriore per mantenere la percorrenza nei lunghi curvoni. Al posteriore invece sarà importante la trazione per sfruttare le ripartenze dalle curve lente e in particolare bisogna citare curva 10, che ogni anno con la sua frenata mette a dura prova i piloti.

Saranno presenti 3 zone DRS: la prima sul rettilineo principale, la seconda tra curva 3 e curva 4 e la terza tra curva 10 e curva 11.

GP BAHRAIN F1 2020: LE SCELTE DI PIRELLI

La Turchia ha rappresentato una grossa sfida per le gomme, poiché l’asfalto depositato poche settimane prima ha messo in crisi le mescole Pirelli che ormai aveva deciso di portare i set più duri. Questo week-end rappresenterà una nuova sfida per gli pneumatici, perché la pista del Bahrain, non solo si trova nel deserto e quindi è molto sporca, ma si correrà di notte quindi particolare attenzione alle temperature.

La Pirelli ha deciso quindi di portare le mescole: C2 (Hard-Fascia Bianca), C3 (Medium-Fascia Gialla) e C4 (Soft-Fascia Rossa) e i set disponibili per i piloti saranno: 8 set di Soft, 3 set di Medium e 2 set di Hard.

Queste saranno le stesse gomme che vedremo anche settimana prossima su questa pista, quando però si correrà con un layout di circuito completamente diverso.

GP BAHRAIN F1 2020: ALBO D’ORO

Maggior numero di Vittorie per pilota: Sebastian Vettel (4)
Maggior numero di Vittorie per team: Ferrari (6)
Maggior numero di Pole-Position per pilota: Sebastian Vettel (3)
Maggior numero di Pole-Position per team: Mercedes e Ferrari (5)
Maggior numero di Podi per pilota: Lewis Hamilton e Kimi Raikkonen (8)
Maggior numero di Podi per team: Ferrari (14)

GP BAHRAIN F1 2020: CURIOSITA
Questa pista è stata la seconda ad ospitare una gara completa in notturna (2014) dopo il Gran Premio di Singapore (2008), ma soprattutto, la prossima settimana, quando si disputerà il secondo Gran Premio stagionale su questo tracciato, la pista verrà percorsa per la terza volta con un layout diverso dopo quello standard e quello endurance provato nel 2010.

Su 15 Gran premi disputati hanno sempre vinto piloti che in carriera sono stati campioni del mondo oppure vice-campioni del mondo. Inoltre per 10 volte chi ha vinto il GP del Bahrain ha poi vinto il titolo quello stesso anno: Michael Schumacher (2004), Fernando Alonso (2005-2006), Jenson Button (2009), Sebastian Vettel (2012-2013), Lewis Hamilton (2014-2015-2019) e Nico Rosberg (2016). Mentre per 4 volte, chi ha vinto si è poi classificato al secondo posto in classifica quello stesso anno: Felipe Massa (2008), Fernando Alonso (2010) e Sebastian Vettel (2017-2018).

Soltanto nel 2007 vinse Felipe Massa che poi quello stesso anno nella classifica finale si piazzò al 4° posto, mentre nel 2011 il Gran Premio fu annullato per motivi politici e di sicurezza.

Kimi Raikkonen ha il maggior numero di podi su questa pista senza mai averci vinto e ha partecipato a 14 delle 15 edizioni disputate andando a podio ben 8 volte (57,14% dei GP disputati su questa pista).

L’articolo GP Bahrain F1 2020: Orari TV Sky e TV8, programma e diretta web proviene da .