BMW G 310 R 2021: la più piccola delle roadster si rinnova

Arrivata nel 2015, la BMW G 310 R ha aperto il mondo delle Dynamic Roadster della casa bavarese, distinguendosi per agilità in città, affidabilità e velocità. Oggi, BMW ne ha presentato una versione aggiornata.

La potenza del motore monocilindrico si attesta sui 34 cv a 9.500 giri/min con una coppia massima di 28 Nm a 7.500 giri/min: la disposizione del cilindro inclinato verso la parte posteriore e la testa del cilindro ruotata di 180 gradi con l’aspirazione nella parte anteriore e lo scarico nella parte posteriore ottimizza la fuoriuscita dei gas di scarico e si traduce in un’architettura particolarmente compatta del veicolo.

Arriva l’acceleratore elettronico, per una risposta ancora più sensibile, mentre l’aumento automatico del regime di rotazione al minimo all’avvio impedisce anche un possibile arresto improvviso del motore. Nuova anche la frizione anti-saltellamento auto-rinforzante che limita la trasmissione della coppia di trascinamento, ossia del freno motore, e fornisce un aumento significativo della sicurezza di guida.

A livello elettronico, arrivano il nuovo faro LED per una visibilità migliore durante la notte e gli indicatori di direzione a LED per una maggiore visibilità nel traffico. Il design è stato rivisitato per aumentare il family feeling con le roadster di casa: due nuove colorazioni di base, Cosmic Black e Polar White. Per la variante Sport arriva la colorazione Limestone Metallic con l’accattivante grafica rossa “R” sui pannelli laterali.

BMW G 310 R 2021: la più piccola delle roadster si rinnova pubblicato su Motoblog.it 19 novembre 2020 18:00.