Bruxelles smantella cartello illuminazione nel settore dell’auto G2

L’Antitrust Ue ha smantellato un altro cartello nel settore auto, questa volta nell’ambito dell’illuminazione, imponendo una multa da quasi 27 milioni complessivi a Automotive Lighting e Hella. «Graziata» Valeo, che ha rivelato l’intesa illegale.
Secondo quanto emerso dall’indagine di Bruxelles, per più di tre anni i tre produttori si sono messi d’accordo coordinando i prezzi, i loro aumenti, e le condizioni di rifornimento dei pezzi. Automotive Lighting dovrà pagare 16,347 milioni di euro mentre Hella 10,397 milioni, beneficiando entrambe di una riduzione della sanzione per aver collaborato all’indagine e aver riconosciuto la loro partecipazione all’accordo illegale. Valeo ha invece ottenuto il 100% di sconto evitando di pagare così una multa da oltre 30,5 milioni.

 

Advd

AdP

K

TD
Gen Moto

TT
EasyViaggio

Vola a prezzi scontati!

Z



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *